Design e arredamento: le dieci case più interessanti dei telefilm (seconda parte)

Continua e si conclude la nostra carrellata relativa agli stili di arredamento nelle serie televisive statunitensi. Ecco altri cinque stili tra i nostri preferiti

00628980164

6. 90210
La grande casa che Naomi acquista in 90210 per dividerla con gli amici rappresenta il lusso più sfrenato. Ma, badate bene, non è un lusso pacchiano. Come si può vedere in quest’immagine, per esempio, in cucina, al posto delle solite piastrelle, ci sono delle delicate maioliche che si ispirano all’arte bizantina.

awkwardpic

7. Diario di una Nerd Superstar
Concentriamoci sulla camera da letto di Jenna, scenario di gran parte delle sue avventure. Questa stanza mostra come la luce sia importante, e questo è lapalissiano quando parliamo di luce naturale, tuttavia lo è anche quella artificiale (e quindi l’illuminazione). Le applique sulla testata del letto presenti sono delicate e aggiungono un tocco di personalità alla stanza, che in fondo è quella di un’adolescente abbastanza tipica.

Barney's_Apartment

8. How I Met Your Mother (l’appartamento di Barney)
Per chi ama la domotica è un must assoluto. Multiaccessoriata, la casa di Barney incarna tutte le ultime tendenze più alla moda in fatto di arredamento. I contrasti cromatici sono ridotti al trinomio bianco-nero-grigio, la vista è eccellente ma qualche tocco personale fa sempre capolino a descrivere il padrone di casa. Come, per esempio, lo storm trooper a grandezza naturale nel soggiorno-ingresso.

american-horror-story-slides-01

9. American Horror Story – Coven
L’appartamento più bello di AHS è sicuramente la casa vittoriana delle streghe di New Orleans. Strutturato in modo da sfruttare completamente l’esposizione alla luce, lo stile di arredamento è classico, come a testimoniare che lì il tempo si è fermato, ma anche a distinguere le streghe come un’élite affascinante e caratterizzata dal buon gusto.

75

10. How I Met Your Mother (la casa di Ted e Marshall)
Da questo appartamento passano praticamente quasi tutti i protagonisti della serie. Si potrebbe dire che l’arredamento è un’accozzaglia di stili a causa del fatto che ognuno apporta determinate modifiche all’ambiente. Ma non è così: questo è il tipico appartamento postuniversitario.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>