Illuminazione: perché scegliere il design?

Il design è sempre molto importante e interessante quando si arreda una casa. Ma a volte si trascura l’illuminazione. Ecco perché invece è un dettaglio da non trascurare

La luce è fondamentale in una casa. Sicuramente l’esposizione fa tanto, ma non è tutto. Il modo in cui la luce si diffonde nelle stanze e sui mobili, modifica decisamente l’aspetto e il modo in cui percepiamo il particolare e lo sguardo d’insieme. Per questo non si deve trascurare neppure i colori delle lampadine o, nel caso, del rivestimento della lampada, se modifica i colori della luce.

Il design ci descrive. Forme e colori ci mostrano come in effetti siamo riusciti a dare un tocco personale alla nostra casa. Sicuramente non bisogna esagerare e stare attenti a non mescolare gli stili: l’esagerazione non va mai bene, anche perché può stufare e non è che l’arredamento si possa cambiare una volta a settimana.

Può essere un argomento di conversazione. Il design – non dimentichiamocelo – è una delle forme in cui l’arte mostra un suo utilizzo pratico nella vita quotidiana di tutti coloro che lo sanno apprezzare. Può quindi ravvivare le conversazioni e farci sembrare, scusate il calembour, più brillanti.

Non è come avere un oggetto unico, ma forse è l’unico che abbiamo scelto. Quando si parla di design industriale, soprattutto nel campo dell’illuminazione, non si può parlare di pezzi unici, anche perché di base gli oggetti devono essere replicati anche per venire incontro a chi vuole arredare una casa con lo stesso stile globale o vuole optare per un’illuminazione diffusa. Ma quella che scegliamo è perché ci calza come un guanto.

La qualità del prodotto. Inutile dire che dietro a un prodotto di design esiste una grande attenzione per materiali, circuiti, produzione e perfino imballaggio (che è tutt’altro che un dettaglio se vi arriva la lampada rotta). Se si vuole un prodotto che duri nel tempo, si deve guardare al design.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>