Illuminazione multiuso, il multitasking nell’arredamento

Il multitasking sembra essere diventato un vero e proprio must oggi. Ma esistono lampade che hanno anche altre funzioni?

lampada_joyo_lightcolors

Una lampada che sia anche portaoggetti. O che contenga delle prese USB in grado di ricaricare i proprio smartphone. Come per esempio il modello di lampada da tavolo Joyo di Vivida che è possibile vedere nell’immagine. Si tratta solo di un esempio dell’illuminazione multitasking, che parte dalla necessità che ogni oggetto abbia molte funzioni.

Questo è decisamente comprensibile quando si parla di lampade da tavolo. Su una scrivania, infatti, non sempre c’è un grande spazio adatto a ciò che si deve fare e allora ecco che la lampada diviene un mezzo per razionalizzare lo spazio, per mettere in ordine la propria scrivania, per utilizzare al meglio il proprio tempo e il proprio spazio.

Si tratta di una lampada adattissima soprattutto alle nuove generazioni, devote al multitasking perché native digitali, ma anche con la necessità di trascorrere molto tempo vicino alla scrivania, per ragioni di studio o di svago. Inoltre, questa lampada è davvero coloratissima, disponibile in molte tinte diverse, per cui si presta a tutti i gusti.

È meglio però inserire una simile lampada da tavolo all’interno di una stanza arredata con stile moderno e minimalista: la funzione in questo caso compenetra l’estetica, il design con cui la lampada è stata concepita dal suo creatore. Niente shabby chic, niente arte povera, ma solo tante e tante linee pulite.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>