Come illuminare una mansarda

Una mansarda è un sogno per moltissime persone. Perché dà l’idea di uno spazio ritagliato a propria misura, ma come si sceglie l’illuminazione giusta per una mansarda?

mansardachiusolow

Bisogna partire da un presupposto: spesso le mansarde sono dotate di un’ottima esposizione alla luce naturale, un po’ come quella che si vede nell’immagine, per cui l’illuminazione giusta per una mansarda significa riuscire a bilanciare luce naturale con luce artificiale.

In generale, dato che spesso le mansarde sono rappresentate da un piccolo spazio, è meglio optare per una serie di faretti a incasso, posti in punti strategici, affinché l’illuminazione non rubi ulteriore spazio vitale alla stanza.

Accanto ai faretti a incasso, si può optare per delle lampade, lampade da terra o lampade da tavolo. Per la collocazione delle lampade da terra, tutto dipende dall’altezza del soffitto della mansarda, o si rischierà di comprimere l’idea dell’illuminazione in un’ottica disfunzionale.

Niente lampadari per l’illuminazione di una mansarda, non solo perché sarebbe un po’ complesso scegliere un modello poco impegnativo, ma anche per via dell’altezza della stanza: un lampadario che viene posto troppo in basso non solo potrebbe non dare la luce necessaria alle attività che vengono svolte all’interno della stanza, ma soprattutto potrebbe rovinare irreparabilmente il colpo d’occhio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>