Il fascino delle applique

Gli utilizzi più comuni delle applique sono per determinati luoghi della casa o dell’ufficio, per lo più scale o corridoi.

olux_illuminazione_applique-moderna_idea

Si può quindi dire che, in un certo senso, quelli siano gli utilizzi più classici delle applique. Tuttavia, quando si parla di arredamento, non bisogna restare ingabbiati nelle sicure certezze senza mettersi mai in discussione: basta saper osare, senza scadere nel brutto o nel kitsch.

Le applique (http://www.modaedesign.com/illuminazione/applique-da-parete.html) possono essere utilizzate quindi in tutte le stanze della casa o dell’ufficio, con altre funzioni rispetto a quelle che sono destinate loro nella mentalità comune. Ad esempio, l’applique nella fotografia serve a illuminare un salotto, magari nella zona “lettura” o “relax” e l’applique viene assurta alla funzione che normalmente avrebbe invece una lampada da terra.

C’è ancora chi predilige le applique con la stessa funzione con cui si ricorre solitamente ai faretti, cioè la valorizzazione dell’illuminazione diffusa in una stanza. In questo caso, le applique utilizzate dovranno essere tutte dello stesso modello (dello stesso colore non è detto, dipende dal carattere che si vuole attribuire alla stanza). Se, invece, le applique occorrono per illuminare tout court, come nell’esempio in foto, e se ne utilizzano di diverse nella stessa stanza, anche il loro modello può essere diversificato, purché gli stili non cozzino troppo tra loro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>