Illuminare la casa al mare

Le case al mare non devono essere trascurate dal punto di vista dell’illuminazione e dell’arredamento.

livingroom-349688_960_720

Quindi bisogna accostarsi alla scelta dei complementi d’arredamento e per l’illuminazione in maniera metodica e scientifica. Intanto, secondo l’esposizione della propria casa, al mare si potrebbe godere di molte ore di luce naturale, quindi bisogna puntare maggiormente sulla suggestione e sulla buona estetica di un design raffinato, che non sulla funzionalità in senso stretto dei complementi stessi.

Uno dei marchi consigliati per l’illuminazione di una casa al mare è Perenz, che produce dei complementi passe-partout, che rappresentano tuttavia dei veri e propri classici del design dedicati agli stili di arredamento moderni. Lampade da tavolo, lampade da terra, plafoniere, applique e faretti possono concorrere a illuminare quindi le differenti stanze di una casa al mare, seguendo lo stile che si è scelto.

Per quanto riguarda i colori, al mare è meglio orientarsi verso determinate tinte: tra queste c’è sicuramente il bianco, ma anche il giallo, l’arancio, il verde e l’azzurro. Colori allegri, insomma, a decorare una casa che deve apparire semplice, ma non spoglia. Tra i materiali privilegiati per i complementi di scegliere c’è sicuramente il metallo, ma anche vetro e in alcuni casi perfino il cristallo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>