Stile shabby chic, quale illuminazione

Quali tipi di lampade preferire quando si vuole abbracciare uno stile di arredamento shabby chic?

lamp-689267_960_720

Scegliere le lampade e tutti i complementi per l’illuminazione per un determinato stile di arredamento non è affatto semplice. Ci sono molte istanze da prendere in considerazione: colori, forme, materiali e soprattutto presenza o meno di paralume. Le lampade con paralume, per esempio, sono necessarie quando parliamo di stile shabby chic.

Lo shabby chic catapulta infatti tutti in una fiaba fatta di complementi molto caratterizzati ma che riescano a creare un’armonia di fondo tra colori, forme e materiali appunto. C’è chi identifica lo shabby chic con i colori tenui e certo le riviste d’arredamento abbondano di esempi del genere, ma non è un percorso a senso unico, le eccezioni non solo esistono, ma sono tante, tantissime.

Basta farsi guidare dal proprio istinto e comprendere cosa significhi cercare dei complementi da fiaba. Una lampada con paralume che risponda a questa domanda non ha delle caratteristiche fisse, uguali a loro stesse: il paralume può essere liscio o a pieghe, in colori pastello o in colori Pantone, si possono presentare dettagli come fiocchi o piccole fantasie a stampa, e così via. Certe volte c’è bisogno anche di un po’ di autoironia: perché è quella che salva sempre e comunque, anche quando si sta “semplicemente” arredando la propria casa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>